Fin dalla notte dei tempi l’uomo è stato alla ricerca della bellezza e lo sviluppo di un corpo armonico e prestante è sempre stato uno degli aspetti fondamentali di questa ricerca.

Nell’antica Grecia infatti è iniziato lo sviluppo di quelli che sono canoni estetici maschili in vigore ancora oggi; il body building stesso di per sé non è nient’altro che un tentativo di essere il più simili possibile a statue greche e risorgimentali. Nella antichità tuttavia la ricerca di un corpo sano e armonioso non era legata all’estetica fine a sé stessa, ma aveva anche una specifica funzione morale. L’avere un corpo sano ed esteticamente gradevole era un concetto che per i greci si accompagnava spesso a quello di rettitudine morale.
shutterstock 65652817È proprio nella Grecia antica infatti che nasce l’idea di: “bello e moralmente irreprensibile”.
Per i greci il concetto di bellezza era direttamente connesso alla fatica necessaria per ottenerla per cui l’aver sviluppato un corpo tonico e prestante era visto come sinonimo di un carattere forte e risoluto. Con il passare dei secoli tuttavia le cose sono profondamente cambiate e non sempre il cambiamento ha portato a degli sviluppi positivi. All’idea di un’estetica come prova di forza di volontà si è sostituita l’idea di un’estetica fine a sé stessa. A questo bisogna aggiungere che purtroppo, specie negli ultimi anni, la ricerca ossessiva di un corpo perfettamente muscoloso è diventata più il sintomo di una grave fragilità psicologica che una prova di risolutezza caratteriale. Tutto questo è molto disdicevole per il mondo del body building che invece ha sempre voluto fornire gli strumenti per modellare non solo il proprio corpo ma anche la percezione che ne abbiamo noi e ne hanno gli altri. In altre parole, il body building ha sempre voluto fornire gli strumenti per modellare la realtà a proprio piacimento. Esistono innumerevoli studi scientifici che correlano la prestanza fisica con una maggiore autostima e una maggiore facilità di accesso nei vari contesti sociali il che dimostra chiaramente quanto il lavoro sul proprio corpo migliori la qualità della vita. A questo bisogna aggiungere che l’allenamento insegna a contare solo sulle proprie capacità per raggiungere gli obiettivi che ci si è dati e questo è direttamente correlato con lo sviluppo del senso di responsabilità per i propri successi e per i propri fallimenti. L’insegnamento più importante che il body building ha da offrire infatti è proprio la gestione dell’esperienza del fallimento.

Un corpo sano e armonioso

Sviluppare un corpo sano e armonioso è un qualcosa verso cui si avanza per tentativi e non sono poche le occasioni in cui si deve tornare sui propri passi. Non è scorretto dire che nel body building (così come nello sport in generale in realtà) la gestione della frustrazione provocata da un mancato traguardo costituisce la componente più importante nel percorso di uno sportivo. Tuttavia questo aspetto non riguarda solo il mondo dello sport, ma abbraccia un po’ tutte le realtà che hanno a che fare con la crescita personale o, più in generale, con la capacità di innescare un autentico cambiamento nella propria vita. Una delle prime cose da fare per cambiare sé stessi è partire proprio dal riconoscere la propria fallibilità e la propria debolezza per poi trasformarle in punti di partenza da cui iniziare il proprio percorso di crescita interiore. È solo iniziando a lavorare dai propri punti deboli che si può sperare di costruire una struttura robusta e questo vale tanto per il fisico quanto per la mente. Il miglior modo per farlo è quello di spingere quotidianamente i propri limiti un passo alla volta abituandoci a sopportare stimoli via via più importanti. È curioso notare che si tratta dello stesso meccanismo di sovraccarico progressivo così noto e così conosciuto nel mondo del body building e in quello del fitness: un’ulteriore dimostrazione della correlazione tra mente e corpo. In conclusione il mondo dello sport e dell’allenamento non deve essere visto esclusivamente come un ambiente di fissati affetti da una grave forma di vigoressia, ma come un autentico laboratorio dove imparare a conoscere meglio se stessi per imparare a dare il meglio di sé.

Seguici

Equilibrio

Un concetto chiave nell’allenamento e nella vita Esistono varie fasi che descrivono il modo in cui ci si approccia ad una disciplina sportiva: si va dall’entusiasmo sfrenato all’inizio, alla noia e alla frustrazione che caratterizzano lo stato d’animo di quando si sta...

L’importanza del buon maestro

  Nel fitness come nella vita il fallimento è alla base del processo di apprendimento, è impossibile apprendere bene una cosa senza prima averla affrontata in tutte le sue forme incluse quelle più dolorose. Questo processo è un qualcosa a cui non ci si può...

Il vero significato della competizione

  Molto spesso nel mondo del fitness così come in quello più specifico del body building ci si imbatte in soggetti che sembrano vivere esclusivamente in funzione dell’ammirazione che suscitano negli altri. È un po’ come se per certe persone la loro stessa...

Fitness e filosofia

Fin dalla notte dei tempi l’uomo è stato alla ricerca della bellezza e lo sviluppo di un corpo armonico e prestante è sempre stato uno degli aspetti fondamentali di questa ricerca. Nell'antica Grecia infatti è iniziato lo sviluppo di quelli che sono canoni estetici...

Allenamento HIIT | Che cos’è? | Consigli e Benefici

  Quando si parla di allenamento ad alta intensità (allenamento di tipo HIIT o HIT) si pensa erroneamente ad un tipo di allenamento aerobico portato fino all’estremo. Le cose tuttavia non sono così semplici e la natura di questa tipologia di allenamento risulta...

Il vero significato della motivazione nell’allenamento

   Nell’allenamento il concetto di motivazione assume un significato quasi sacro, sembra quasi che per il sentire comune sia impossibile separare le due cose e che il venir meno di un porti automaticamente a un venir meno dell’altra. Tutto questo nasce da un...

Ipertrofia a corpo libero

Aspettative realistiche Partiamo da un’immagine molto semplice per cominciare a ragionare in modo chiaro e scientifico, immaginiamo il muscolo come un elastico teso tra due estremità immaginarie. Supponiamo adesso che queste due estremità si allontanino e si...

Upper body

Dopo l’esperienza di questa quarantena stiamo riscoprendo gradualmente la bellezza e l’efficacia degli allenamenti a corpo libero. Nel precedente articolo ho introdotto quelli che secondo me sono degli ottimi esercizi a corpo libero per la metà inferiore del corpo,...

Nautilius Gym & Fitness

Il nautilus: è un preistorico mollusco che da sempre abita le profondità degli oceani. La sua conchiglia è manifesto e sinonimo di Sezione Aurea: una legge geometrica che trova nella Successione di Fibonacci le proporzioni che dominano in natura lo sviluppo e la...
Come posso aiutarti?
Come posso aiutarti?